Settimana d’azione dei centri di donne

In questa settimana d’azione dei centri di donne, il Centro donne solidali e impegnate si mobilita per ottenere una ripresa economica post-covid che risponda alle esigenze delle donne del Québec. La pandemia del COVID-19 ha colpito tutta l’umanità dalla scorsa primavera. Tuttavia, non siamo uguali di fronte alla crisi. Negli ultimi mesi il divario di disuguaglianza si è amplificato. Le persone in condizioni di povertà,  le persone alle quale la società discrimina razzialmente, gli anziani e le donne sono colpite in modo sproporzionato dalla crisi. L’impatto della COVID sulle condizioni di vita e di lavoro delle donne nere (im)migranti ne è un esempio eloquente. È quindi essenziale centralizzare la ripresa economica post-covid attorno alle sfide femministe. 

Di seguito troverete la Dichiarazione comune dei centri di donne per un rilancio femminista (disponibile in francese e in inglese) e un piccolo video di 2 minuti e 30 secondi in francese (sottotitoli in inglese) intitolato «Costruire femminista per una società solidale! » che, speriamo, guideranno la nostra società nel nostro lavoro nei prossimi mesi. 

Cliccare il bottone per scaricare la Dichiarazione.

“Bâtir féministe pour une société solidaire!”, video prodotto da l’R des centre de femmes du Québec.